Civity in arrivo in Friuli Venezia Giulia: notizia mondiale!


Ho la fortuna di essere corrispondente dall’Italia per il mensile ferroviario IRJ (International Railway Journal), il quale oggi ha pubblicato la mia notizia sulla imminente entrata in servizio dei CAF Civity ETR563/4.

Scrivere della propria regione fa sempre un certo effetto, ci si sente orgogliosi, seppure la storia dei Civity sia andata per le lunghe… 

Inutile ormai rimestare nel passato, godiamoci il prossimo futuro con questi trenii che a detta dei tecnici, cambieranno sostanzialmente il nostro modo di viaggiare.

Ma sta anche a noi indirizzare il servizio ferroviario e invito tutti a fantasticare su come vorrebbero cambiasse; non lasciamo che altri decidano per noi, sognare è gratuito e fa bene allo spirito e ai viaggiatori futuri che non sapranno cos’erano le Ale 801 (mitiche).

È anche giusto ricordare che i nuovi treni avranno qualche problema di gioventù, come per i bambini, cerchiamo di avere pazienza. Ma di questa in Regione ce n’é fin troppa!

Buona lettura

http://www.railjournal.com/index.php/rolling-stock/italian-caf-civity-emus-finally-approved.html?channel=529

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli in lingua straniera, Comunicazioni utili ai pendolari, Cultori delle Ferrovie. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Civity in arrivo in Friuli Venezia Giulia: notizia mondiale!

  1. Piernicola Machin ha detto:

    La tratta Ts-Ve li attende da secoli ormai: arriveranno anche li? La pazienza è finita.

  2. max187ho ha detto:

    Complimenti caro Marco! Un risultato di cui andare certamente orgogliosi. Perché lo si fa con passione, con amore… e le cose che si fanno con il cuore riescono sempre bene. Alla prossima pubblicazione dunque.
    Con stima, Massimo F. Pordenone.

I commenti sono chiusi.