Ritardi e soppressioni del 24 maggio 2011


Ieri è stata una giornata disastrosa in Regione per il trasporto ferroviario: non ci piace scriverlo, ma sarebbe sbagliato tacerlo. Il 2843 da Tarvisio per Trieste è stato cancellato senza preavviso, e la mancanza di preavvisi, ci è stato segnalato, è stata una carenza generalizzata. Il regionale da Trieste per Udine delle 13.30 è anche stato soppresso senza preavviso.

Non se ne conoscono i motivi.

Riporto la testimonianza di un pendolare:

Approfitto del post per rimarcare i disagi di questi giorni.
Ieri sono arrivata con circa 20 minuti di ritardo a una riunione, in cui dovevo parlare io. Ho esordito dicendo: porgo le “scuse per il disagio” da parte di Trenitalia.

Ieri è stata una giornata da incubo su tutta la rete FVG, con ritardi anche sulla PN-TS (40 min il 2442 che parte da PN alle 8.17) esoppressioni a paletta (brucomela delle 8.49 n. 2826) e minuetto per Casarsa (5942).
Mi dicono sia stato soppresso, alle 18.06, il 2469.
Io ho preso il 2864 (TS-VE via Portoguraro) che è stato puntuale ma l’aria condizionata funzionava solo in alcune carrozze (prese ovviamente d’assalto).

Circa i ritardi del 2442,  a Pordenone come sempre le informazioni si ottengono solo perchè qualcuno è amico di qualche poliziotto della polfer o del capostazione e quindi si va di passaparola. Quindi le motivazioni sono informali e pare fossero problemi al materiale rotabile. Unas econda versione è quella che stanno cominciando le ferie e quindi, come sempre d’estate e a dicembre, alle ferie dei dipendenti Trenitalia seguono i disagi per i viaggiatori (di cui Trenitalia si scusa…).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2442, 2843, 2864, Comunicazioni disservizi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ritardi e soppressioni del 24 maggio 2011

  1. Carlo ha detto:

    Aggiungo che ieri il R 2848/2849 Trieste (11:26) – Udine (12:58) – Venezia (14:56) è stato soppresso a Gorizia, dove è arrivato con molto ritardo (non ricordo esattamente con quanto).

    Sulla Casarsa-Portogruaro, ieri, le soppressioni sono state 13 (e non 12 come avevo segnalato) su 24 corse, più una corsa che è arrivata a destinazione con 30 minuti di ritardo…
    Oggi, sempre sulla Casarsa-Portogruaro, sono state cancellate 16 corse su 24 (cioè 2 su 3)…

    • Simone ha detto:

      Il treno 2848 era arrivato a Sagrado con pochi minuti di ritardo ma, pare a causa guasto materiale rotabile, è giunto a Gorizia con cento minuti tondi di ritardo. E’ evidente che anche il problema dei treni che si guastano e non sono tempestivamente soccorsi (malgrado a Gorizia stazionino locomotive da manovra merci che potevano essere utili all’uopo) e intasano la linea (già limitata da infrastrutture inadeguate, leggi sezioni di blocco lunghissime) si aggiunge alle cause dei troppi disservizi subiti.

I commenti sono chiusi.